Agosto 26, 2021

Lampade da parete per un ingresso contemporaneo

Scopri tutti gli ingredienti che non possono mancare in un ingresso contemporaneo e di tendenza. In questo articolo spiegheremo le caratteristiche di questo stile attuale e ci focalizzeremo su complementi e accessori che faranno la differenza nel tuo ambiente. La nostra collezione Decò Ferroluce potrà darti degli spunti per arredare l’ingresso contemporaneo con lampade da parete originali e suggestive. Non perderti tutte le tips di abbinamento e le nostre proposte.

Le caratteristiche dello stile contemporaneo 

Il contemporaneo è uno stile d’arredamento essenziale che punta ad affascinare con la semplicità e la luminosità dei suoi ambienti. 

Si, la luminosità è proprio un tratto distintivo di questa tendenza dell’home decor unitamente ad un senso arioso che la stanza deve necessariamente suggerire. 

I colori tipicizzanti dello stile contemporaneo sono i colori chiari e caldi come il bianco panna, il crema, l’avorio, il beige. Ma è possibile arredare anche con tinte scure quali il nero, il grigio antracite o sfumature accese come il verde e l’azzurro. 

Quando si parla di home styling non ci sono veri e propri limiti, piuttosto indicazioni. L’importante è che l’ambiente contemporaneo risulti ordinato ed elegante.

I materiali e le fantasie dello stile contemporaneo

Il materiale più utilizzato per la realizzazione degli arredi è il legno, in tutte le sue varianti. Il legno nell’ambiente contemporaneo è apprezzato soprattutto al naturale poiché conferisce quel senso di semplicità e di calore al luogo che lo ospita. Vengono impiegati anche laminati e materiali moderni come il Corian, il Gres porcellanato per il rivestimento di pavimentazione e pareti. 

Le finiture dei mobili contemporanee sono solitamente satinate o al naturale, ma è possibile valutare anche una finitura lucida, specialmente se il colore prescelto è scuro e si vuole dare più luce alla stanza. Lo stile contemporaneo predilige la tinta unita, non sono consigliate fantasie se non per la carta da parati e di tipo geometrico o astratto. 

Ingresso contemporaneo minimal

Come dare vita ad un ingresso contemporaneo

L’ingresso è l’ambiente che ci dà il benvenuto ogni volta che rientriamo a casa ed è giusto attrezzarlo affinché risulti pratico e funzionale.  

Una volta calcolato lo spazio di cui disporre si possono inserire i complementi più utili per venire incontro alle nostre esigenze ed abitudini quotidiane. A seguire degli esempi:

  • Appendiabiti o Armadi
  • Madie o Consolle
  • Libreria
  • Lampade

Un appendiabiti o meglio ancora un armadio sono fondamentali per riporre ordinatamente cappotti, sciarpe e cappelli degli ospiti ma anche di chi abita la casa. Una madia o una consolle con specchio è un modo elegante per presentare l’ingresso contemporaneo. Se il mobile è sprovvisto di cassettini si può collocare uno svuotatasche sul piano d’appoggio per sistemare chiavi di casa e della macchina.

Gli elementi dell'ingresso contemporaneo
Complementi in un ingresso contemporaneo

Avete mai pensato ad una libreria all’ingresso? Un modo intelligente per sfruttare anche lo spazio del vano scale. Esistono diverse tipologie di libreria: sospesa, con scaffali componibili, freestanding o a parete. I materiali con cui realizzarla: ferro, legno o plastica. In un ingresso contemporaneo il legno è probabilmente la scelta più elegante, ma anche scaffali in metallo verniciato risultano d’effetto. 

Non dimentichiamoci che oltre ad essere funzionale l’ingresso deve essere accogliente e trasmettere un senso di calore. E’ proprio qui che entrano in gioco le lampade da parete. Questi elementi svolgono sia una funzione pratica che una funzione decorativa e puramente estetica. Le lampade da parete incorniciano e definiscono l’ambiente circostante.

Gli accessori per un ingresso contemporaneo glamour

L’ambiente contemporaneo è minimal ma non si priva degli accessori che possono valorizzarlo. Quali sono gli accessori più adatti ad un ingresso contemporaneo? 

Sicuramente tappeti, stampe, quadri d’autore, ma anche sculture moderne. L’ingresso è anche il luogo in cui sfoggiare fotografie, magari sormontate da cornici raffinate. 

Da non sottovalutare le piante, che se selezionate con cura e posizionate nei punti giusti introducono colore e un tocco di familiarità agli ambienti. Si potrebbe allestire una piccola serra con etagere in ferro e sottovasi stilosi!

ingresso contemporaneo
Accessori di tendenza per l’ingresso contemporaneo

Illuminare l’ingresso contemporaneo con lampade da parete

L’atmosfera di un ambiente è come la trama di una tela, si infittisce elemento dopo elemento per emergere una volta terminata l’opera. Quali sono gli ingredienti per un’atmosfera rilassante e carica di energia positiva? Senza dubbio i colori, le forme, i profumi e la luce. 

La luce naturale è parte integrante di un contesto contemporaneo ma è fondamentale inserire anche l’illuminazione artificiale per rendere qualsiasi spazio sia interno che esterno, accogliente e funzionale.  

Tra i modelli di lampade per l’ingresso, quello da parete è tra i più pratici e i più versatili. La lampada da parete è una tipologia di lampada pratica perché non presenta fili visibili, non è di ingombro, né occupa molto spazio essendo installata a parete. Questa lampada è perfetta anche per illuminare ambienti con soffitti bassi come mansarda, soffitta o aree soppalcate. La lampada da parete è versatile perché ne esistono molte varianti ognuna con la sua specifica funzione. 

Lampade da parete per l’ingresso contemporaneo: con braccio o senza 

Una lampada con braccio vede la presenza di un supporto la cui base è fissata alla parete, mentre la sua estremità prevede un diffusore con lampadina. Il braccio può essere lineare o ricurvo e fornisce una luce diretta e direzionata, ideale per leggere, studiare o lavorare alla scrivania.

Lampada da parete Ayrton
Lampada da parete Ayrton C2553

La lampada Ayrton C2553 non possiede un braccio sporgente ma genera la stessa tipologia di luce: forte direzionata. La forma ricorda un casco e l’apertura verso il basso favorisce una luce decisa e circoscritta. 

Questo tipologia di lampada è ideale per illuminare un angolo relax, meglio se posizionata sulla parete in coppia. In questo modo le lampade ricreano la giusta luminosità con il fascio di luce nel punto in cui ci serve. 

La coppia di lampade potrebbero essere collocate al di sopra di una poltroncina comoda circondata da cuscini soffici per permettere una lettura appassionata. 

Lampade da parete per una luce uniforme nell’ingresso contemporaneo

Se l’idea è quella di illuminare in modo generale la zona dell’ingresso, una lampada da parete senza paralume è una delle proposte migliori. Questa soluzione favorisce una diffusione totale della luce e può sostituirsi all’illuminazione da soffitto.

lampada da parete per ingresso contemporaneo
Lampada da parete Pi C1793

La plafoniera Pi C1793 può essere utilizzata anche come lampada da parete. In un ingresso contemporaneo due lampade di questo tipo arredano delle pareti contrapposte ed illuminano al meglio l’ingresso. 

Può bastare anche una sola lampada da parete che darà il giusto rilievo ad un complemento di design come una madia moderna o una panca colorata.  

lampada da parete in un ingresso contemporaneo
Lampada da parete Bellota C2542

La lampada C2542 della linea Bellota è perfetta per la sfericità e la precisione con cui è realizzata. Questa lampada da parete nell’ingresso contemporaneo sarà capace di aggiungere una nota di colore e di estro all’ambiente. 

Bellota è una lampada che può essere sistemata anche su una parete libera o su una colonna per impreziosire l’ingresso. Una cosa è certa, chiunque la guarda ne rimarrà affascinato.

Ti potrebbe interessare anche

Ottobre 15, 2021

Lampade a sospensione in stile classico per cucina: materiali, modelli e colori

leggi l’articolo

Ottobre 13, 2021

Lampade a sospensione per la camera: ecco i modelli Ferroluce in stile classico

leggi l’articolo

Ottobre 12, 2021

Lampade a sospensione per l’ingresso classico: idee e suggerimenti

leggi l’articolo