Ottobre 15, 2021

Lampade a sospensione in stile classico per cucina: materiali, modelli e colori

Scopri le nostre lampade a sospensione in stile classico più adatte a valorizzare la tua cucina. In questo articolo analizziamo le caratteristiche dell’ambiente cucina, tutte le tipologie, i materiali e gli abbinamenti migliori per una cucina elegante ed armoniosa. Troverai consigli pratici per l’illuminazione e per l’arredamento di questo spazio funzionale. 

Caratteristiche della cucina in stile classico    

La cucina è un ambiente funzionale della casa ma è diventato anche uno spazio in cui dare sfogo alla propria vena creativa, seguendo tips e stili di tendenza. Lo stile classico è tra tutti il più armonioso ed elegante, questo dovuto alle forme morbide ed ai colori bilanciati.

I colori preferiti per arredare in stile classico sono il bianco e le tinte neutre come beige, avorio, champagne per intonacare le pareti. Per quanto riguarda i mobili vengono favoriti il legno naturale di faggio o abete, oppure tonalità più scure per rendere gli ambienti più rustici come il noce, il ciliegio o il quercia. Lo stile classico può avvalersi di dettagli in oro o in argento per un senso di sontuosità aggiunta. 

Illuminare tutti i tipi di cucina 

La cucina è un ambiente che assiste a scene di unione e convivialità, un luogo dove condividere i valori fondamentali. Il tavolo è il complemento che unisce, invece le lampade sono i complementi che donano calore alla stanza. 

Esistono due tipi di cucina: l’angolo cottura inserito nel soggiorno open space oppure l’ambiente separato. Ogni soluzione ha i suoi vantaggi che illustreremo brevemente.

Cucina come ambiente chiuso: ecco le lampade più adatte

La cucina come ambiente separato garantisce un maggior isolamento dai rumori e dagli odori tipici di questo spazio. Altro vantaggio di questa impostazione è una privacy più spiccata dovuta al fatto di possedere pareti e porta che escludono l’ambiente cucina dal soggiorno e dalle stanze limitrofe. Avere quattro mura a disposizione per impostare il mobile cucina con i suoi pensili, gli elettrodomestici e gli accessori, assicura un’organizzazione più minuziosa e dunque una cucina attrezzata e spaziosa.  

Quando la cucina è circoscritta da 4 mura è automatico pensare che possono esserci zone d’ombra. Proprio a causa dei divisori, va trattata come qualsiasi altro ambiente della casa, impostando un’illuminazione ad altezze diverse. In cucina sono necessarie lampade a soffitto per un’illuminazione generale, lampade da parete e lampade da terra ove possibile. Tra le lampade a soffitto è possibile scegliere tra plafoniere e lampade a sospensione, quest’ultima idea è senz’altro la più affascinante al livello visivo. 

Lampade a sospensione per la cucina

Lampade per una cucina open space  

La cucina open space è ideale in piccoli appartamenti per recuperare spazio e far apparire l’intera casa più spaziosa e luminosa. Sfruttare gli spazi diventa indispensabile, quando la metratura è ridotta, ecco perchè sistemare un angolo cucina in soggiorno diventa il must dei contesti privati più contenuti. I pregi della cucina open space? Sicuramente più luminosità e sensazione di ariosità degli spazi. L’angolo cottura prende luce dall’ambiente circostante, sia per quanto riguarda luce naturale che artificiale. L’altra sensazione che si percepisce utilizzando una cucina open space la grande condivisione con gli ambienti adiacenti. 

Una cucina open space gode di base di un’ottima illuminazione generale dovuta al fatto che non ci siano pareti e divisori di alcun tipo che bloccano la luce. E’ bene arricchire l’ambiente open con lampade a luce diretta e direzionata per illuminare alcuni punti specifici dell’ambiente.  

Una lampada a sospensione è uno dei modelli perfetti per apportare questo tipo di luce alla cucina. I punti in cui posizionare il fascio di luce sono il tavolo da pranzo, il bancone, l’isola cucina. Scopri le nostre lampade della linea classic e le tipologie più indicate per impreziosire i diversi punti della tua cucina rustica o classica. 

Tipologie di lampade a sospensione per la cucina in stile classico

Il modello a sospensione prevede una varietà di forme, strutture e materiali che si distinguono in tipologie differenti. Si parla dunque di lampade a sospensione a bracci, a grappolo, di tipo singolo, o un di lampade a cascata.

Lampade a sospensione per la cucina in stile classico: il bilanciere 

Un lampadario con struttura pendente e due bracci distribuiti orizzontalmente viene chiamato bilanciere. Questo perché la forma ricorda proprio il vecchio prototipo di bilancia. Il  bilanciere è perfettamente in equilibrio grazie alle lampade disposte ad arte lungo la sua struttura. 

Dove posizionare il lampadario bilanciere? Per esempio al di sopra di un tavolo da pranzo rettangolare, l’ideale per fornire una luce diretta ed omogenea ad entrambi i capi del tavolo. 

Lampada Bilanciere

La lampada C543 della linea Alessandria è raffinata ed elegante. La struttura è in ottone personalizzabile con la scelta di oltre 10 finiture, il diffusore invece è in delicata ceramica. I trafori nella ceramica delle lampade della linea Alessandria ricordano i lavori all’uncinetto delle nonne, una tradizione che si tramanda ancora oggi. Le pennellate in colori pastello rimarcano la delicatezza di una lavorazione manuale accurata. Il lampadario è disponibile anche nella versione a tre lampade.

Lampadario a candelabro: ecco un modello per la cucina classica 

Il lampadario di tipo candelabro si presenta con tre o più bracci orientati in direzioni opposte. Ogni braccio culmina con un diffusore ed una lampadina che forniscono una luce diffusa ed omogenea. I paralumi hanno fattezze differenti per dare vita a lampade uniche ed irripetibili. 

Lampadario a sospensione con bracci

Roma C403 è una lampada a sospensione con 5 bracci metallici dalla forma morbida e graziosa. La struttura ricorda i rami degli alberi che si allungano in cerca di luce e sbocciano in un delicato fiore. I dettagli teneri e romantici arredano con freschezza le diverse stanze in stile country. Il diffusore a campanella incornicia la lampadina e lascia intravedere dei bordi piacevolmente plissettati. 

Lampade a grappolo

Una struttura con più lampade a sospensione accorpate viene chiamata a grappolo, perché riporta  alla mente la disposizione degli acini su un raspo d’uva. Questa composizione è preferita per arredare ambienti moderni e di tendenza, agendo con un forte impatto luminoso e visivo. L’unico aspetto da ponderare per la cucina è il punto e l’altezza del soffitto. Dovrete valutare se l’altezza dei muri permette di installare un lampadario a sospensione di quel tipo. I punti in cui collocare il lampadario a grappolo in cucina? al centro del soffitto, o possibilmente sopra un tavolo da pranzo, un’isola cucina o il bancone con sgabelli. 

Lampada a sospensione di tipo singolo per la cucina

Una lampada pendente dal soffitto e si caratterizza con un singolo paralume arreda in modo sobrio e con una luce uniforme la cucina. Questa tipologia di lampada prevede solitamente un diffusore sospeso a circa un terzo della stanza che distribuisce una luce diretta ed omogenea. 

Lampadario a sospensione per la cucina

La lampada C009 della linea L’Aquila è dotata di un diffusore plissettato in ceramica. I profili dipinti a mano mettono in luce la maestria degli artigiani che si dedicano a preservare tradizioni antiche. Una lampada a sospensione semplice eppure preziosa nei materiali, perfetta per arredare la cucina in stile classico o country. 

Lampade a cascata per una cucina classica  

Per rendere l’ambiente cucina più interessante basta giocare con delle lampade a cascata. Le lampade possono essere ripartite su altezze diverse oppure sullo stesso piano offrendo una luce più bilanciata. Il set di lampade a sospensione è pensato per illuminare un tavolo da pranzo oppure il bancone classico della cucina.  

Lampade a cascata

Chieti 204 presenta tre lampade a cascata allineate tra loro. La minuzia dei particolari fa di queste lampade a sospensione un compleanno ricercato, adatto ad un ambiente classico, perfetta anche in cucina. Da notare i trafori a forma di cuore sul paralume ed il bordo ondulato del diffusore in ceramica, lavorato come fosse un fazzoletto di stoffa. Puoi scegliere tra oltre 20 disegni differenti per personalizzare queste graziose lampada a cascata ed enfatizzare lo stile classico della tua cucina.

Colori e materiali delle lampade a sospensione per la cucina

Quali sono i materiali e i colori più adatti per impreziosire le lampade a sospensione da cucina? Bisogna tenere in considerazione le esigenze dell’ambiente cucina che è invero uno spazio che risente di particolari condizioni di umidità e calore. Servono dunque dei materiali resistenti per costruire le lampade a sospensione che siano in grado di resistere a scolorimento e graffi. Un abbinamento interessante per la cucina di stampo classico sono lampade a sospensione in metallo e ceramica, che contrappongono una struttura solida ed un aspetto delicato. Vengono scelti anche il marmo e il vetro per progettare i diffusori e la struttura, entrambi sono materiali ricercati in grado di valorizzare la cucina classica.   

L’accostamento metallo/ceramica è ideale anche per dei contesti country o provenzale. Scopri qui le giuste lampade per arredare una cucina rustica

Dove posizionare le lampade a sospensione in cucina?

Per illuminare al meglio qualunque tipo di cucina è consigliabile optare per un’illuminazione su più livelli senza trascurare mai l’illuminazione dall’alto. Questa è la soluzione più indicata per le cucine poiché diffonde la luce in modo omogeneo, raggiungendo più punti della cucina contemporaneamente. La lampada a sospensione scende di alcuni centimetri dal soffitto, per risultare proporzionata la sua collocazione sarà a circa ⅓ dell’altezza delle pareti. Un punto utile per posizionare la lampada a sospensione è al centro del soffitto. Se la cucina è molto ampia sarà opportuno sistemare un lampadario a sospensione anche al di sopra del tavolo da pranzo per illuminare alla perfezione tutte le sedute. 

Ti potrebbe interessare anche

Dicembre 4, 2021

6 Lampade da parete industrial per un bagno di tendenza

leggi l’articolo

Dicembre 3, 2021

Lampade da parete per una cameretta industrial: 6 Proposte Ferroluce

leggi l’articolo

Novembre 15, 2021

Illumina la camera industrial con applique e lampade da parete Ferroluce

leggi l’articolo