• Eng
  • Settembre 13, 2019

    Lampadari industriali: come scegliere il modello giusto per ogni ambiente

    Arredare con gusto significa scegliere uno stile che sia capace di mettere in risalto gli ambienti della nostra abitazione. Oggi, sono i lampadari in stile industriale, rivisitati con gusto, che riescono a trasmettere davvero un’eleganza molto particolare. Queste lampade, sono realizzate in materiali particolari, come il metallo e il ferro. Il loro obiettivo è vestire l’ambiente di personalità e carattere. Ad affascinare è proprio l’effetto che si ottiene in una stanza inserendo un pezzo d’arredo che ricorda la vecchia atmosfeta delle febbricitanti fabbriche di un tempo che si sposa con uno stile contemporaneo più ricercato. Ma come fare per arredare gli ambienti con questa tipologia di lampadari? Ci sono soluzioni specifiche per ogni stanza della casa.

    Lampadari industriali per il soggiorno 

    Per il soggiorno possiamo rifarci alle luci da terra, che traggono ispirazione dai fari industriali che si utilizzavano all’inizio del secolo. I nostri prodotti sono adatti a questo proposito, per ricreare un’atmosfera molto peculiare, specialmente in abbinamento ad arredi scuri e a tavolini in legno rustico. 

    Ci sono anche lampadari da terra che riescono ad illuminare in maniera molto particolare, perché hanno un diffusore orientabile e seguono gli spostamenti delle persone all’interno della stanza. 

    Le sospensioni in metallo per la cucina 

    Se vogliamo dare un tocco vintage alla cucina, possiamo scegliere, sempre nello stile industriale, i lampadari in cui le luci sono racchiuse all’interno di gabbie di metallo. Si tratta di lampade a sospensione che scendono direttamente sul tavolo. Sono perfette perché non solo arredano con un stile retrò, ma riescono anche a creare dei giochi di luce dal gusto irresistibile. 

    Come scegliere un lampadario in stile industriale 

    Ma non soltanto soggiorno e cucina, visto che tutti gli ambienti della casa, comprese le camere da letto, possono beneficiare dallo stile creato da un lampadario industriale. Come fare quindi a scegliere quello più adatto ad ogni ambiente? 

    Il consiglio che possiamo dare è quello di orientarsi più su uno stile semplice. I modelli troppo decorati potrebbero risultare in grado di appesantire l’ambiente domestico. Di solito, quando pensiamo ad un lampadario industriale, ci vengono in mente forme molto semplici, che non fanno interamente sfoggio di troppi colori accesi.

    Naturalmente nel corso del tempo sono state create delle soluzioni più innovative sempre nell’ambito dell’arredamento in stile industriale, per soddisfare davvero le esigenze di tutti. 

    Si pensi per esempio in questo senso alle lampade incassate, all’illuminazione a LED, per creare dei punti luce focalizzati su qualche angolo in particolare. Anche in questo abbiamo dato vita a faretti stile vintage capaci di impreziosire e colorare l’ambiente. 

    I colori naturali dello stile industriale 

    Lo stile industriale è caratterizzato da un predominare dei colori naturali. Di solito prevale il grigio, nelle sue tonalità più scure o più chiare. Tuttavia in molti scelgono anche altri colori, sempre con un occhio nei confronti del carattere naturale. Per esempio sono privilegiati il bianco, il nero e le tonalità tipiche del legno. 

    Ti potrebbe interessare anche

    Ottobre 31, 2019

    Il nuovo Catalogo DECÒ è finalmente arrivato!

    leggi l’articolo

    Ottobre 18, 2019

    Backstage fotografico nuovo Catalogo DECò

    leggi l’articolo

    Ottobre 17, 2019

    Applique stile industriale: l’intramontabile fascino del passato

    leggi l’articolo