Luglio 9, 2021

Illuminare la camera da letto classica con le lampade da parete

In questo articolo andremo ad elencare le applique da parete in tutte le tipologie esistenti. Dispenseremo consigli pratici per abbinare le giuste lampade da parete in una camera da letto classica. Non perdere tutti i nostri suggerimenti e le nostre tips.

L’ambiente della camera da letto  

Un’oasi di pace e di relax. Ecco cosa simboleggia e dovrebbe rappresentare la camera da letto in ogni abitazione. Trascorriamo del tempo in questa stanza non solo per riposare, anche quando siamo in cerca di un po’ di conforto e comprensione. Per le ragioni appena citate la camera da letto deve essere una stanza accogliente, raccolta, con i comfort a portata di mano. Un luogo in cui sentirci a nostro agio. La camera da letto è un ambiente che ha bisogno di calore e di personalità per trasmettere queste sensazioni. 

Come aggiungere questo tocco personale allo spazio? Sicuramente è importante valutare lo stile di arredamento giusto per se. Valutare colori, tessuti, materiali e perchè no? anche profumi. E’ importante selezionare complementi ed accessori che risultino coerenti nel nostro ambiente, seguire un concept e dunque un filo logico che daranno carattere alla nostra camera da letto.

Cosa caratterizza una camera da letto classica 

L’impatto visivo è quello predominante. Se ci rendiamo conto che lo stile giusto per arredare la nostra casa è il classico è bene tenere a mente i tratti che lo contraddistinguono. Lo stile classico è armonioso, bilanciato, pensato per non stancare mai. 

  • Caratteristiche per gli arredi

I colori che lo caratterizzano sono il bianco, il tortora, l’avorio, lo champagne e dunque colori chiari, ma è altrettanto comune vedere le tinte del grigio in tutte le sue tonalità e colori scuri come nero e marrone. 

  • Caratteristiche per le pareti

Si predilige pittura a tinta unita, ma è possibile optare anche per la carta da parati. Le fantasie sono mininali e circoscritte a motivi floreali o geometrici. Tra le carte da parati predominano gli stemmi e i decori damascati, le righe e qualche accenno floreale

  • Caratteristiche dei materiali 

I materiali sono pregiati, solidi e pensati per durare nel tempo. Tra i più utilizzati ci sono legno e laminati per quanto riguarda letto, armadi, comò e settimanali. 

 Il ferro battuto è una valida alternativa al letto in legno, viene scelto per la sua linea semplice e quel tocco leggermente rustico alla stanza. Possono essere realizzati anche comodini freestanding o sospesi con il ferro battuto in accostamento a piani in cristallo. 

Il marmo è un materiale nobile e resistente, potrebbe essere impiegato per il rivestimento di mensole o per il piano di una consolle con specchio. 

Pelle o ecopelle per il rivestimento di testate del letto, pouf, sedie imbottite. Cotone Per tappeti, tende, e cuscini o il rivestimento di testiera e pediera del letto. 

 La giusta atmosfera in una camera da letto classica

L’atmosfera in una camera da letto viene ricreata grazie al sapiente accostamento di linee e colori ma c’è un ulteriore aspetto da tenere in conto. L’illuminazione. L’apporto delle lampade in qualsiasi ambiente è enorme, forse non ce ne rendiamo conto, abituati come siamo a considerarle parte integrante della casa. La giusta illuminazione è in grado di valorizzare una camera da letto e di donare quel tocco in più. 

E’consigliabile lavorare su più livelli per trovare la giusta luminosità nella stanza. Parliamo dunque di lampade a soffitto, da tavolo e da terra, ma in questo articolo ci soffermeremo sull’importanza delle lampade da parete e sul loro fascino indiscusso. Pronti per scoprire come impiegare una lampada da parete e capire la giusta applique per ogni occasione? 

Impieghi delle lampade da parete in una camera da letto classica

Una lampada da parete nell’immaginario collettivo è un plus, una fonte luminosa secondaria. Questo è corretto solo in parte, perché non tutti sanno che la lampada a parete può costituire anche l’illuminazione principale della stanza e in alcuni casi sostituire la lampada a soffitto.  

Visto il punto e l’altezza in cui è collocata infonde più tranquillità rispetto ad una lampada a soffitto che in alcuni casi può risultare accecante per chi è particolarmente fotosensibile. 

Come abbiamo accennato esistono molte tipologie di lampade da parete, ognuna con una sua particolarità ed un uso specifico. A seguire nei prossimi paragrafi le nostre proposte in tema di lampade da parete pensate per arredare in modo originale una camera da letto classica. 

Lampade da parete come fonte di illuminazione generale

Se le lampade da parete sono disposte in modo studiato e proporzionato rispetto la metratura della stanza, possono tranquillamente illuminare la camera in modo uniforme ed omogeneo. Questa soluzione è perfetta anche in caso di camere da letto con tetto spiovente o con soffitti bassi. L’ingombro è minimo e la luminosità massima!

Sanremo C271

Il modello Sanremo C271 si ispira ai vecchi candelabri di una volta ma porta con sé tutta la comodità moderna. La lampada è priva di paralume e mostra con orgoglio le lampadine a fiamma delicate e luminose. Proprio l’assenza di un diffusore fa si che la luce raggiunga ogni punto della stanza, risultando diffusa ed omogenea. A seconda della metratura della stanza si deve decidere la frequenza e la disposizione di queste meravigliose lampade da parete che aggiungono un gusto retrò alla camera da letto classica. 

Lampade da parete per un focus specifico 

Una lampada da parete può essere utilizzata in un punto specifico della camera per valorizzare un complemento d’arredo o un angolo meno illuminato. Ad esempio si può decidere di illuminare una zona con specchio tutta altezza o una consolle da trucco con specchio. La tipologia ideale in questo caso potrebbe essere una luce a 360° oppure una luce direzionale diretta.

La lampada Potenza C137 è una lampada da parete con braccio fisso e diffusore in ceramica leggermente inclinato. La sua predisposizione fa sì che il fascio di luce sia concentrato nella porzione di spazio immediatamente frontale e sottostante rispetto la lampada. Per questo si presta ad illuminare una zona lettura o uno specchio tutt’altezza. La lampada gioca sul bicolore e una linea essenziale, adatta per ambienti classici e non solo.

lampade da parete per la camera da letto classica
Trieste C440

La lampada Trieste C440 ha una luce direzionabile diretta che la rende perfetta da installare sopra lo specchio di una consolle o una scrivania. Il diffusore e la base sono realizzati interamente in ceramica e sono personalizzabili nella scelta di finiture e decori. Noi di Ferroluce offriamo questa possibilità per far adattare al meglio queste lampade da parete nella tua camera da letto classica. 

Lampade da parete per la lettura perfetta

Al posto di una lampada da comodino si può optare per l’installazione di una applique da parete. Il risultato luminoso è identico, se non anche più pratico. Infatti l’assenza di fili e cavi elettrici è un plus per dare alla camera da letto classica un aspetto  più armonioso e ordinato.  Per questo scopo si può scegliere tra faretti con luce direzionale diretta o indiretta. Basta scegliere le lampade perfette per un angolo lettura!  

applique da parete classica
Siena C1181 – Applique da Parete

La lampada Siena C1181 è un’applique graziosa e funzionale. La sua luce è direzionata verso il basso, perfetta dunque per essere posizionata al di sopra della testata del letto per la lettura. Allo stesso tempo a lampada da parete emana una luce soffusa nel resto della stanza, grazie al diffusore in vetro satinato.  

Verona C960

Lampade da parete decorate per la camera da letto: raffinate e funzionali 

Altro compito delle lampade da parete potrebbe essere quello di contribuire a generare un’atmosfera placida e rilassata. In questo caso è preferibile una luce soffusa, morbida ed indiretta per illuminare in modo suggestivo la camera. Si può pensare anche a diffusori traforati che grazie ai giochi di luce ravvivano la stanza. 

lampade da parete camera da letto classica
Verona C947

La lampada Verona C947 sorprende per la grazia e l’accuratezza con cui è realizzata. Il diffusore traforato in ceramica lascia filtrare la luce in modo morbido  in tutte le direzioni. Questo tipo di lampada illumina in modo indiretto ed è perfetta per essere collocata su una madia o una cassettiera. Essendo molto versatile, può essere sistemata anche alle spalle del letto. I decori dipinti a mano possono essere selezionati tra un ventaglio di scelte. 

Come disporre le lampade da parete in camera da letto

Come organizzare la camera da letto con le lampade da parete? Ci sono molteplici punti in cui potrebbe essere posizionate questa tipologia di lampade. Se la lampada da parete funge da illuminazione generale va predisposta in modo sistematico e coerente lungo tutte le pareti della camera. 

Se le lampade da parete servono per le nostre letture notturne, chiaramente può essere collocata ai due lati opposti del letto. La posizione ideale è sopra il comodino e l’altezza leggermente sopra la testata del letto, questo garantisce una buona illuminazione per la lettura.  

Una lampada da parete può essere applicata sopra una consolle da trucco con specchio oppure ai lati della stessa. Ancora, una applique può essere collocata a su una parete vuota per riempire lo spazio e donare un po’ di vitalità. 

Ci auguriamo che questi consigli ti siano stati d’aiuto per la scelta delle lampade da parete. Scegli solo il meglio per la tua camera da letto classica. 

Ti potrebbe interessare anche

Luglio 12, 2021

Lampade da parete per illuminare il bagno classico

leggi l’articolo

Luglio 10, 2021

6 Lampade da parete per la cameretta classica

leggi l’articolo

Luglio 7, 2021

Lampade da parete per la cucina in stile classico

leggi l’articolo