Novembre 3, 2020

Cantina vintage: come illuminarla in modo strategico con le lampade Ferroluce

Può una cantina vintage diventare un punto di ritrovo per trascorrere momenti indimenticabili con i nostri amici? Certo che sì, e le lampade Ferroluce daranno quel tocco in più alle vostre magiche serate. Ecco una top 5 di modelli unici e stilosi pensati appositamente per voi!

Quando eravamo bambini e trascorrevamo le giornate a casa dai nonni, uno dei giochi che più ci divertivamo a fare in compagnia, era nascondino. Come piccoli strateghi avviavamo delle vere e proprie campagne di leadership in cui l’obiettivo finale era quello di sopravvivere al nemico comune, il povero malcapitato che doveva contare e andare alla ricerca di tutti.

Uno dei posti più gettonati scelti come base segreta per il proprio nascondiglio, era la cantina. Era il luogo dove il nonno custodiva tutti i suoi oggetti per gli hobby e il lavoro, un posto magico e misterioso. Ma perché ci rifugiavamo proprio lì? Perché era buia e paurosa. Una vera prova di coraggio che spesso premiava i più temerari e temprava lo spirito dei piccoli guerrieri.

Ma oggi, ora che siamo cresciuti e siamo meno avventurosi rispetto a quando eravamo più piccoli, diamo alla cantina un significato diverso, la guardiamo con altri occhi. Vogliamo renderla accogliente per noi e i nostri amici, vogliamo trascorrere serate in compagnia o rintanarci da soli per dedicarci ai nostri passatempo.

La cantina è un ambiente molto versatile, ma se state pensando di rinnovarla e non avete idea su quale tipologia di stile scegliere per arredarla, vi suggeriamo di optare per quello vintage. Ve ne innamorerete giorno dopo giorno.

Arredare una cantina vintage: consigli e idee

Perché scegliere proprio lo stile vintage? Perché è un viaggio nel tempo, ogni oggetto avrà una storia da raccontare e si arricchirà di nuovi particolari tutti da scoprire. Lo stile vintage donerà alla cantina un’atmosfera confortevole e ricercata ma senza dover spendere necessariamente un patrimonio per arredarla.

Quali sono gli oggetti da avere assolutamente in una cantina vintage?

Molti di noi, all’inizio, saranno un po’ scoraggiati perché avranno accumulato tante di quelle cianfrusaglie negli anni che non hanno idea di cosa buttare e cosa tenere. Cercate di essere selettivi il più possibile per non ricreare nuovamente disordine e confusione. Vintage non significa racimolare qualsiasi cosa sia datato, e di certo affascinante, ma dobbiamo seguire una linea, un criterio di stile.

Cosa faremo nella nostra cantina vintage?

Vogliamo ispirarci a qualche anno in particolare? Possiamo riportare in auge il glam degli anni ’60 o l’eleganza senza tempo degli anni ’50, o ancora la stravaganza degli anni ’70. Una volta scelto il nostro periodo preferito, possiamo dedicarci alla nostra cantina e arredarla in base all’uso che ne faremo.

Vogliamo trascorrere serate in compagnia e trasformarla in un punto di ritrovo per la nostra comitiva? Immancabile un tavolo in legno, solido e robusto, con delle cassapanche da utilizzare come sedute, e un divano dalla fantasia tartan nella zona relax.

Se la cantina è spaziosa, possiamo riservare un angolo per una piccola cucina in muratura per preparare deliziose cenette. Assumere subito un aspetto più rustico che farà sentire tutti a casa.

E che ne dite di uno spazio apposito per una cantinetta? Utile per conservare i vini, c’è ne sono di diversi tipi. Sono pratiche e stilose, perfette da installare in una cantina vintage.

Un ambiente così eclettico però necessita di un’illuminazione studiata alla perfezione. Dobbiamo ricreare diverse fonti di luci e non sarà sufficiente solo una lampada a soffitto posta al centro della stanza. Come fare? Abbiamo creato una lista con diversi modelli adatti a rendere luminosa, ma intima, una cantina vintage.

Illuminare una cantina vintage: top 5 Ferroluce

Per illuminare in modo ottimale una cantina vintage possiamo servirci, principalmente, di 4 tipi di lampade:

  • lampada a soffitto
  • lampade a parete
  • faretti
  • lampada da tavolo

Le luci non dovranno essere molto forti e provenire da un unico punto, ma dovranno ricreare un’illuminazione soffusa. Opteremo per una lampada a soffitto come fonte principale per ottenere una luce compatta, mentre se vogliamo mettere in risalto oggetti o punti precisi della cantina, come la zona relax, possiamo servirci di applique o lampade da tavolo.

Meglio evitare le lampade a sospensione, a meno che la nostra cantina non sia molto grande e vogliamo ricavare un angolo piè defilato dal resto dell’ambiente. In quel caso però, meglio servirsi dei faretti, più pratici e funzionali.

Vediamo nel dettaglio le lampade da utilizzare per dare alla nostra cantina vintage una nuova luce e un aspetto più vivo.

1. Country, lampada a soffitto, arancio brillante

Una lampada a soffitto color arancio, una nuance brillante e stilosa per una cantina vintage. La luce sarà uniforme, ma per rendere la resa luminosa più ottimale possibile, possiamo integrarla con altri tipi di lampade, come per esempio delle applique nella stessa tonalità.

Discreta ed elegante, si fa notare per i suoi dettagli in superficie che rappresentano una verosimile riproduzione dell’erosione del tempo.

2. Loft, applique a parete, rossa

La luce di quest’applique è direzionabile ed è perfetta per ricreare atmosfere intime e luci soffuse. Realizzata in ceramica con finiture vintage, si sposa bene con il metallo ossidato. Una lampada unica nel suo stile, dal sapore antico, ideale per una cantina vintage, ma ricercata.

La utilizzeremo per enfatizzare uno specchio importante, magari con una cornice doppia e lavorata, ricreando un contrasto accattivante per la differenza di stili dei due oggetti.

cantina vintage

3. Vintage, applique, bianca

Una lampada a parete semplice, ma di carattere. La tonalità bianca è pulita ma dal forte impatto visivo perché ne enfatizza le forme lineari e nette.

Possiamo collocarla per mettere in risalto, per esempio, degli scaffali in metallo e dal design industrial che donano grinta a tutto l’ambiente per via dei materiali “grezzi”.

cantina vintage

4. Faretto a incasso, rosso vintage

Un faretto a incasso dal design tradizionale ma caratterizzato da colori lucidi e consumati. Possiamo creare dei punti luminosi con queste lampade a incasso e illuminare un punto preciso della nostra cantina vintage. Un esempio?

Allestiamo un gruppo di faretti in prossimità di una cantinetta: necessita di un’illuminazione discreta, ma mai diretta, onde evitare la deperibilità dei vini contenuti al suo interno.

5. Industrial, lampade da tavolo in diverse tonalità

L’ultima soluzione che vi proponiamo è una lampada da tavolo dal design originale. Possiamo servirci di queste lampade e collocarle in diversi punti della cantina: sul tavolo, sopra le mensole o su una libreria.

Un’idea originale potrebbe essere quella di procurarci una botte vuota su cui piazzare la nostra lampada da tavolo dai colori vintage e lucenti. Una soluzione luminosa e di stile che tutti vi invidieranno. 

cantina vintage

Ti potrebbe interessare anche

Novembre 26, 2020

Come illuminare l'angolo relax con le lampade moderne Ferroluce

leggi l’articolo

Novembre 3, 2020

Lampadari colorati: design e colori i trend del momento

leggi l’articolo

Ottobre 26, 2020

Come illuminare un loft: libertà e stile con le lampade Ferroluce

leggi l’articolo